Dalla Sicilia a Rai 2: i “Trikke e Due Cabaret” pronti a far ridere l’Italia

di Redazione Web
lettura in 7 minuti
Dalla Sicilia a Rai 2: i "Trikke e Due Cabaret" pronti a far ridere l'Italia

Ormai i loro volti sono diventati virali sui social da circa due anni. Gli occhioni azzurri, la voce particolare e l’ingenua comicità “telefonica” di Enzo… Il pizzetto furbetto, le espressioni facciali che “nascondono” sempre qualcosa di Nicola… Enzo Amato Màs con suo cumpàre Nicola Anastasi, in arte i “Trikke e Due Cabaret”, di gavetta – dalle radio private alle sagre di paese – ne hanno fatta davvero tanta e, finalmente, dopo il lockdown, anche attraverso i social, sono diventati famosi in tutto il territorio nazionale e non solo.

I marsalesi Enzo e Nicola sono stati tra i protagonisti della scorsa stagione estiva isolana. Hanno “abbracciato” il loro pubblico nelle piazze e negli eventi live. Il gruppo comico siciliano Trikke e Due ripartirà con il tour di spettacoli, in giro per la Sicilia e non solo, anche quest’estate che è ormai alle porte.

Oggi il loro spettacolo si è tanto “italianizzato”, il dialetto stretto marsalese è diventato una sorta di italiano rivisto, e la gente si diverte e ride tanto. Per loro il 2022 è stato un anno importante anche per il debutto a Sicilia Cabaret Off, su Antenna Sicilia con i “Padri Tifosi”. In autunno ed in inverno hanno finalmente riportato nei teatri al chiuso il cabaret, la corrida e le manifestazioni di arte varia. Dopo l’estate arriverà, finalmente, una commedia teatrale tutta loro, scritta da uno degli autori di Sicilia Cabaret (Lorenzo Pasqua) e “cucita” sul loro genere.

“E’ incredibile come alcuni social (TikTok, Reel di Facebook, Shorts di YouTube…) – dicono Enzo & Nicola – facciano arrivare la nostra semplice comicità oltre la Sicilia, in Italia ormai nei telefonini girano i nostri video con regolarità giornaliera. Nel 2022 oltre 300 milioni di persone hanno visto le nostre video-scenette divertenti. Ci scrivono dalla Germania, dalla Svizzera, dall’Inghilterra e anche dal Canada. E’ davvero incredibile tutto ciò. Tra l’altro i commenti sul social sono quasi tutti positivi, perché la gente ha bisogno di ridere e sorridere sull’attualità e ci ringrazia con tanto affetto e amore”.

Continuano i Trikke e Due: “L’estate scorsa, grazie a questa inattesa popolarità, abbiamo fatto degli spettacoli in Puglia, in Calabria e a Pantelleria. Sono arrivate anche proposte dall’Emilia Romagna (ci piacerebbe regalare uno spettacolo alla popolazione dopo l’alluvione dei giorni scorsi), dalla Lombardia, dal Piemonte e dalla Liguria, ma la nostra agenda era già piena tra luglio e settembre. Oggi un milione di persone seguono i nostri video ogni giorno. Ma noi non vediamo l’ora di regalare sane risate a tutti in presenza, nelle piazze e nei teatri all’aperto. E’ questo il nostro vero mondo, il live! I social network, è risaputo, sono diventati un palcoscenico: se sei una persona creativa, divertente, originale e spigliata possono renderti virale e famoso per il popolo del web in pochissimo tempo. Ed è proprio quello che è accaduto a noi. Ma gli spettacoli dal vivo sono tutta un’altra cosa. Anche quelli di Endemol Shine si sono accorti di noi. Ma è presto per parlarne. Ci saranno belle novità e sorprese nei prossimi mesi”.

Il duo comico è stato protagonista su Rai 2 in “E Viva il VideoBox”. Il programma va in onda tutte le mattine dopo le ore 8 e, a sorpresa, i due marsalesi avranno un loro spazio per alcune puntate. I due si erano recati presso gli studi per registrare un piccolo sketch ed invece la registrazione è durata molto di più. Il video verrà diviso su più puntate e trasmesso in tv nei prossimi giorni.

Così ci raccontano la loro prima “avventura” televisiva nazionale: “La nostra prima esperienza sulla Rai! Bisognava preparare un pezzo da un minuto e mezzo. In 90 secondi, in pratica, dovevamo dire tutto. Ed invece arrivando in redazione, non solo ci hanno riconosciuto tutti ma abbiamo fatto selfie con tutto lo staff e gli autori del programma mattutino di Rai 2. E ci hanno fatto registrare almeno 10 minuti di sketch. Ci hanno promesso che saranno spalmati in più puntate. Il primo è andato già in onda. Poi abbiamo registrato anche fuori, per le strade di Roma, sempre con loro. Siamo felici. Questo è un programma voluto da Fiorello. Rosario lo guarda sempre tutto (ci hanno detto) e poi pesca i vari personaggi per ‘Viva Rai2′”.

Il duo comico, per concludere, lancia anche un messaggio importante: “Alle persone che ci incontrano, e soprattutto ai giovani, che ci fanno i complimenti per questi piccoli ma continui traguardi che i Trikke e Due stanno raggiungendo diciamo: nessuno ti regala niente, niente si ottiene subito. La tenacia, la perseveranza, il lavoro, l’applicazione sono il motore e il cuore di ogni obiettivo, di ogni sogno, di ogni traguardo. La fretta, lo sconforto e il restare fermi e legati al passato non aiutano di certo. Le altre ‘armi’ da mettere in pratica sono l’umiltà, il non sentirsi mai ‘arrivati’, la sincerità verso chi ti segue e il rispetto. Sembra strano ma anche la gentilezza, l’educazione e la non volgarità sono le basi per costruire un sogno e far diventare il tuo sogno il tuo lavoro. Ci è capitato spesso di vedere ‘promossi’ personaggi/colleghi che sono l’opposto di questo elenco fatto fin qui: arroganza, prepotenza, cattiveria, volgarità, maleducazione… Ci siamo anche ‘depressi’ quando vedevamo che l’arroganza apriva le porte e la nostra abnegazione e il nostro altruismo ce le chiudeva. Ma, poi, alla lunga… La passione è tutto”.

Commenta