Si schiantano contro un palo e batte la testa, muore ragazzino di 13 anni

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Si schiantano contro un palo e batte la testa, muore ragazzino di 13 anni

Un’altro tragico incidente stradale in Sicilia, questa volta a Favara, ha strappato la vita ad un giovane tredicenne, Antonino Mendolia. Il minorenne era insieme ad un’amico a bordo di uno scooter Scarabeo quando, per cause ancora in corso d’accertamento, il veicolo è finito fuori strada in via Portella. Mendolia, che era il passeggero, pare abbia sbattuto la testa contro un palo, perdendo la vita sul colpo. Il conducente dello scooter è rimasto illeso.

Sul posto sono immediatamente intervenuti gli agenti della polizia municipale e i carabinieri, che hanno avviato le indagini per ricostruire le causa dell’incidente. Inutili i soccorsi di un’infermiera abitante nella via, che si è precipitata in strada per cercare di rianimare il ragazzino.

Il sindaco di Favara, Antonio Palumbo, è giunto sul luogo dell’incidente per manifestare la sua vicinanza alla famiglia della vittima e alla comunità intera che vive questo lutto con grande dolore. Il tragico incidente ha scosso la città e suscitato la commozione della popolazione.

Commenta