Bambino di 13 anni travolto da auto guidata da neopatentato ubriaco: ricoverato in prognosi riservata

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Bambino di 13 anni travolto da auto guidata da neopatentato ubriaco: ricoverato in prognosi riservata

Un bambino di 13 anni è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento dopo essere stato investito da un’auto in corsa mentre attraversava la strada. La drammatica vicenda ha avuto luogo nella serata di ieri in via Conte Ruggero, nei pressi della Villetta della Pace, a Favara.

L’autore dell’incidente, un diciottenne neopatentato, si è inizialmente allontanato dalla scena, ma è poi ritornato sul luogo dove ad attenderlo c’erano i carabinieri. Il ragazzo è risultato positivo all’alcol test e, di conseguenza, è stato denunciato per le ipotesi di reato di lesioni colpose e guida in stato di ebbrezza.

Il bambino è stato immediatamente trasportato d’urgenza all’ospedale di Agrigento, dove nella notte è stato sottoposto a ben tre delicati interventi chirurgici per tentare di salvargli la vita. Al momento, la prognosi rimane riservata e la comunità locale è in ansia per le sorti del giovane.

L’episodio ha scosso l’opinione pubblica e sollevato nuovamente il dibattito sulla sicurezza stradale e sulle responsabilità dei giovani alla guida. L’increscioso evento mette in luce l’importanza di continuare a sensibilizzare i giovani sull’uso responsabile dell’automobile e sul rispetto delle regole del codice della strada, soprattutto in relazione all’assunzione di alcol.

Il caso è ora al vaglio delle autorità competenti, che indagheranno sull’accaduto e valuteranno eventuali ulteriori azioni legali nei confronti del giovane autista responsabile dell’incidente.

Commenta