Sorpresa a Palermo: festa nozze di abusiva ai Quattro Canti

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Sorpresa a Palermo: festa nozze di abusiva ai Quattro Canti

Incredibile ma vero, un banchetto nuziale abusivo si è tenuto ai Quattro Canti di Palermo, a pochi passi dal Comune e dal palazzo delle Aquile. Il sabato pomeriggio della zona più centrale della città è stato testimone di una scena surreale, tra turisti e passanti.

Un allestimento senza autorizzazione

Qualcuno ha pensato di utilizzare la splendida location dei Quattro Canti per il proprio matrimonio, allestendo tavolini con scritte “Viva gli sposi” senza alcuna autorizzazione. La polizia municipale, non appena ne è stata a conoscenza, è intervenuta per far smontare tutto e elevare sanzioni.

L’incredibile scena in mezzo ai turisti

Difficile credere che la scena ritratta sia reale: un carrettino, una tavolata imbandita con tovaglie bianche e azzurre, candelabri e una piccola torta. Un allestimento degno di un ristorante o di un’area privata, invece realizzato sotto una delle fontane dei Quattro Canti, tra passanti e turisti.

L’intervento della polizia e le parole di Carta

L’assessore alla Mobilità Maurizio Carta ha commentato duramente l’accaduto, lodando l’intervento della polizia municipale e annunciando un intensificarsi del servizio di videosorveglianza nei siti più sensibili.

La tardiva segnalazione e i ringraziamenti

Nonostante la segnalazione tardiva, la polizia è riuscita a intervenire tempestivamente, identificando gli incivili responsabili dell’occupazione del suolo pubblico e applicando tutte le sanzioni previste. Carta ringrazia la Comandante Margherita Amato e il Commissario Benny Cassarà per il rapido intervento.

Commenta