Cultura siciliana a lutto, è morto Gioacchino Lanza Tomasi

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Cultura siciliana a lutto, è morto Gioacchino Lanza Tomasi

Lutto nel panorama culturale siciliano: si è spento Gioacchino Lanza Tomasi, musicologo e storico del teatro musicale italiano, direttore onorario dell’associazione Giuseppe Tomasi di Lampedusa e del premio letterario che ne porta il nome. Aveva 89 anni e ieri è deceduto nella sua abitazione di Palermo dove era tornato dopo un ricovero in ospedale per complicazioni polmonari e cardiache.

Ha trascorso la vita a fare da memoria vivente dello scrittore/padre adottivo di cui fu allievo. E fu testimone, assieme a Francesco Orlando, della nascita de “Il Gattopardo” e degli scorci biografici del suo autore.

Nato a Roma, fu adottato dallo scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa, autore del celebre romanzo “Il Gattopardo”. È stato docente ordinario di Storia della musica all’Università di Palermo e direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di New York oltre che sovrintendente del Teatro San Carlo di Napoli. Nel 2014 l’allora Ministro Dario Franceschini lo nominò sovrintendente dell’Istituto Nazionale Dramma Antico di Siracusa. Numerose le sue opere sulla storia urbana che vanno dalla ricostruzione della storia delle Ville di Palermo ai castelli e Monasteri siciliani.

Commenta