Omicidio nel rione Boccadifalco di Palermo: Leandro Guadagna ucciso per affitti non pagati

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Omicidio a Palermo nel quartiere di Boccadifalco: giovane di 32 anni ucciso

Palermo – Un tragico evento ha scosso questa mattina il rione Boccadifalco di Palermo, dove un giovane di 32 anni, Leandro Guadagna, è stato brutalmente assassinato a colpi di arma da fuoco. L’omicidio è avvenuto in via Mulino 32, dove la vittima è stata raggiunta da numerosi colpi di arma da fuoco.

Secondo le prime ricostruzioni, l’assassino ha atteso che Leandro uscisse dal portone di casa e ha fatto fuoco. Poi, è fuggito in fretta. I familiari di Guadagna hanno subito chiamato il 112, e un’ambulanza è arrivata sul posto nel giro di pochi minuti. Tuttavia, ai medici non è rimasto che constatare il decesso del giovane.

I carabinieri del nucleo investigativo sono intervenuti immediatamente, isolando la zona e dando il via alla caccia all’omicida. Grazie alle testimonianze raccolte, gli investigatori hanno già una pista ben precisa: si cerca un uomo con cui la vittima avrebbe avuto delle liti negli ultimi tempi, per una questione di affitti non pagati al padrone di casa.

Infatti, alcuni testimoni hanno riferito di quelle liti tra la vittima e l’uomo in questione, che avrebbero avuto luogo a causa di alcuni affitti non saldati. Le indagini hanno quindi subito imboccato questa pista, e i carabinieri si sono recati a casa dell’uomo, ma non l’hanno trovato.

Gli investigatori stanno ora lavorando per rintracciare il sospettato e far luce sull’intera vicenda. La comunità del rione Boccadifalco è scossa da questo tragico evento, e si attendono ulteriori sviluppi nelle prossime ore.

Commenta