Madre accoltella il figlio, tragedia alla periferia di Palermo

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Madre accoltella il figlio, tragedia alla periferia di Palermo

Un tragico evento è avvenuto al Cep, un quartiere di Palermo. Una madre, in evidente stato di agitazione, ha accoltellato il proprio figlio con un coltello da cucina. La donna è stata fermata dagli agenti della polizia sul pianerottolo della sua abitazione, dove si trovava in preda al panico.

La vicenda è stata segnalata alle forze dell’ordine da un’altra residente dello stesso palazzo, che ha chiesto un intervento immediato per soccorrere la vittima. Quando i poliziotti sono arrivati, hanno trovato il giovane con una ferita all’addome e la madre in stato confusionale. La vittima è stata trasportata d’urgenza in ospedale dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico, mentre la donna è stata immediatamente arrestata per tentato omicidio.

Le indagini sono ancora in corso per comprendere le ragioni di questo gesto disperato. Le autorità hanno sequestrato l’arma del delitto e stanno cercando di ricostruire i fatti per stabilire il movente dell’accaduto.

Commenta