Rubano auto e spaccano vetrina per rubare Gratta e Vinci, due arresti nel Palermitano

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Rubano auto e spaccano vetrina per rubare Gratta e Vinci, due arresti nel Palermitano

I Carabinieri di Carini hanno arrestato due persone di 33 e 30 anni, con l’accusa di evasione e furto aggravato.

Un servizio di controllo alla circolazione stradale sulla Strada statale 113 è stata l’occasione per i militari, allertati in relazione ad un furto in atto presso un’area di servizio nel Comune di Capaci, per intervenire ed intercettare i due malfattori in fuga a bordo di un’auto risultata provento di furto, i quali, dopo aver divelto la porta a vetri esterna dell’esercizio utilizzando un blocco di cemento, riuscivano ad introdursi e ad asportare 351 pacchi di sigarette e 4 gratta e vinci, per un valore complessivo superiore ai 2000 euro.

Dopo un breve inseguimento, i due, evasi dagli arresti domiciliari cui erano già sottoposti per reato analogo, venivano fermati in condizioni di sicurezza e l’immediata perquisizione consentiva di recuperare e restituire al legittimo proprietario l’intera refurtiva.

L’arresto è stato convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Palermo, che ha nuovamente disposto, per entrambi, l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Commenta