Neonata trovata morta in un cassonetto, era stata partorita da poche ore

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Neonata trovata morta in un cassonetto, era stata partorita da poche ore

Il corpo di una neonata è stato ritrovato ieri sera in un cassonetto per la raccolta di vestiti usati in zona Città Studi a Milano. La piccola era stata partorita da poche ore e aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra mobile e i sanitari del 118, avvertiti da un cittadino.

Sulla vicenda indaga il pm Paolo Storari, che ha disposto l’autopsia sul corpicino della bambina e ha aperto un fascicolo per infanticidio contro ignoti. Sono in corso accertamenti su telecamere ed ospedali per rintracciare la madre. Secondo le prime informazioni, la neonata era visibile all’interno del cassonetto, come se fosse stata lasciata per essere ritrovata. Non è ancora chiaro se sia nata viva o morta.

A fare la tragica scoperta è stato un pensionato, insieme a un’altra persona. Dopo aver visto una manina fuoriuscire dal cassonetto, hanno dato l’allarme al 118. L’ipotesi degli inquirenti è che la bambina sia stata partorita in casa e poi adagiata nel cassonetto dopo il decesso.

Commenta