Apparizioni della Madonna e Padre Pio nel Palermitano: il caso a Pomeriggio Cinque

di Redazione Web
lettura in 3 minuti
La veggente Gisella avrebbe visto la Madonna e Padre Pio in provincia di Palermo

La veggente Gisella Cardia e Padre Scozzaro: apparizioni della Madonna e Padre Pio in provincia di Palermo. Nuovi dettagli emergono nel caso della Madonna di Trevignano, con la figura di Padre Giulio Maria Scozzaro che entra in scena. Secondo le informazioni raccolte dalla trasmissione “Pomeriggio Cinque”, Gisella Cardia, la veggente al centro dell’attenzione, avrebbe stretto un legame con il frate di Collesano, in provincia di Palermo.

Cardia e Padre Scozzaro avrebbero organizzato numerosi incontri con i fedeli, durante i quali entrambi sostengono di aver assistito alle apparizioni della Madonna e di Padre Pio. In particolare, sul sito dell’organizzazione di Trevignano, si riferisce che in un incontro tra Cardia e Padre Scozzaro, la veggente avrebbe visto San Pio apparire accanto al frate.

Tuttavia, alcune ombre circondano anche la figura di Padre Scozzaro. Il religioso gestisce un sito web in cui vende articoli religiosi, tra cui un pacchetto “fedeltà” del valore di 140 euro, che viene poi spedito con una libera offerta. Il pacco include immagini religiose della Madonna, libri religiosi e corone del Rosario esorcizzate. Inoltre, pare che la Madonna abbia “sponsorizzato” uno dei libri scritti da Scozzaro, attraverso presunti messaggi inviati a Gisella Cardia. “Il suo ultimo libro farà tremare i polsi dei fedeli”, avrebbe affermato la Vergine.

La vicenda si complica ulteriormente con la notizia di una possibile scomunica che avvolge Padre Scozzaro. Si vocifera che il sacerdote abbia ricevuto la scomunica direttamente dal Vaticano diversi anni fa. Tuttavia, non sono state rese note ulteriori informazioni riguardo a questa circostanza.

Il caso della Madonna di Trevignano continua a generare interesse e dibattito tra i fedeli e l’opinione pubblica, con nuovi elementi che continuano ad emergere. Mentre le apparizioni di Gisella Cardia e Padre Scozzaro vengono messe in discussione, è fondamentale attendere ulteriori sviluppi e verifiche da parte delle autorità ecclesiastiche competenti.

La vicenda richiede un’attenta valutazione e discernimento, soprattutto in un contesto in cui la fede delle persone viene spesso sfruttata a fini commerciali o personali. Il confronto tra le diverse fonti di informazione e le indagini da parte delle autorità religiose sono elementi cruciali per far luce sulla veridicità degli avvenimenti riguardanti la Madonna di Trevignano e le figure coinvolte.

Commenta