Grave incidente sulla Palermo-Mazara del Vallo, padre e figlia contro il guard rail

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Grave incidente sulla Palermo-Mazara del Vallo, padre e figlia contro il guard rail

Ancora un incidente stradale sull’autostrada Palermo-Mazara del Vallo, questa volta in direzione del capoluogo siciliano. Una moto, per cause ancora da accertare, avrebbe urtato il guard rail all’altezza della stele che ricorda la strage di Capaci. Nell’impatto sono rimasti feriti un uomo di 42 anni e la figlia sedicenne, entrambi a bordo di una moto.

I sanitari del 118, giunti immediatamente sul posto, hanno prestato i primi soccorsi e trasportato padre e figlia in ospedale. Le loro condizioni non sarebbero gravi. L’incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 10 e il traffico autostradale ha subito pesanti rallentamenti in entrambe le direzioni per permettere le operazioni di soccorso e i rilievi della polizia stradale, giunta sul luogo per accertare la dinamica dell’incidente e gestire la viabilità.

Stando alle prime ricostruzioni, la moto con a bordo i due motociclisti, per cause ancora da chiarire, sarebbe finita contro il guard rail precipitando poi sull’asfalto. L’impatto è stato piuttosto violento, come dimostrano i danni riportati dalla moto, ma fortunatamente le condizioni dei due feriti non desterebbero particolari preoccupazioni.

Si tratta dell’ennesimo incidente avvenuto negli ultimi giorni sulle strade e autostrade siciliane, dove purtroppo si contano diverse vittime, soprattutto motociclisti. Solo quattro giorni fa, a pochi chilometri di distanza, hanno perso la vita due centauri. Le indagini della polizia stradale sono ancora in corso per ricostruire con esattezza la dinamica del sinistro ed eventuali responsabilità.

Al momento, l’unica certezza è che l’auto ha urtato il guard rail e subito dopo è sopraggiunta la moto con a bordo padre e figlia, finita a sua volta contro la barriera di contenimento. I rilievi proseguiranno anche nelle prossime ore per fare completa chiarezza sull’accaduto. Il traffico, seppur lentamente, è tornato alla normalità dopo i pesanti disagi di questa mattina.

Commenta