Caldo africano in arrivo in Sicilia: temperature fino a 27 gradi

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
L'anticiclone africano porterà un'ondata di caldo anomalo in Sicilia. Dalle previsioni dei meteorologi, le temperature massime nell'isola potranno toccare i 25-27 gradi

L’anticiclone africano porterà un’ondata di caldo anomalo in Sicilia. Secondo le previsioni dei meteorologi, da venerdì 29 aprile e fino al 1 maggio le temperature massime nell’isola potranno toccare i 25-27 gradi, specie nelle zone interne e nelle pianure.

Cosa aspettarsi dal clima in Sicilia nei prossimi giorni?

Oggi, mercoledì 26 aprile, brevi piogge potranno interessare i settori tirrenici della Calabria e lo Stretto di Messina, oltre a occasionali acquazzoni sulle zone montuose dell’Appennino. Si tratterà degli ultimi fenomeni di una certa importanza prima dell’arrivo dell’alta pressione subtropicale che dominerà il tempo fino a fine mese.

Quali saranno le temperature massime raggiunte?

L’anticiclone africano porterà giornate soleggiate e temperature in aumento. Da venerdì sole e caldo la faranno da padrone, con valori massimi fino a 27 gradi nelle pianure siciliane, in particolare nelle province di Siracusa, Ragusa, Caltanissetta ed Enna. Sabato 30 e domenica 1 maggio il tempo resterà prevalentemente soleggiato, salvo qualche sparuto annuvolamento mattutino.

Le condizioni di bel tempo e clima mite per il periodo perdureranno fino ai primi giorni di maggio, regalando così ai siciliani e ai turisti un ponte del 1° Maggio all’insegna del caldo. La fase più calda è attesa tra sabato e domenica, quando il termometro potrà superare agevolmente i 25 gradi in tutte le località. Temperature elevate per il mese di aprile, considerando che la media è sui 19-21°C.

Si tratterà di una breve parentesi di caldo intenso, tipico delle incursioni dell’anticiclone subtropicale, ma non destinata a durare a lungo. Già nel corso della prossima settimana l’alta pressione dovrebbe indebolirsi, favorendo una maggiore instabilità atmosferica con temperature in progressivo calo. Per la Sicilia sembra profilarsi una stagione primaverile piuttosto dinamica, con frequenti sbalzi termici dettati dall’alternanza tra masse d’aria calde nordafricane e correnti più fresche dal Nord Europa.

Commenta