Tragedia della strada a Capo d’Orlando, perde la vita motociclista 36enne

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Tragedia della strada a Capo d’Orlando, perde la vita motociclista 36enne

Un terribile incidente stradale ha spezzato la vita di Antonio Caputo, 36 anni, nella serata di ieri a Capo d’Orlando. L’uomo viaggiava in sella alla sua Ducati 1098 quando, per cause ancora in corso di accertamento, ne ha perso il controllo lungo il rettilineo di contrada Pissi.

I segni di frenata e le chiazze di sangue sull’asfalto testimoniano la violenza dell’impatto, che non ha lasciato scampo al centauro. Inutili i soccorsi del 118, giunti prontamente sul posto: i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 36enne.

Stando ai primi rilievi dei Carabinieri della stazione di Capo d’Orlando, sembra che la vittima abbia perso il controllo del mezzo senza entrare in collisione con altri veicoli. La corsa della Ducati 1098 si è conclusa contro un palo dell’illuminazione stradale e l’impatto è stato fatale per il motociclista.

La notizia della tragedia ha gettato nello sconforto la comunità di Capo d’Orlando, dove la vittima era molto conosciuta e stimata. I Carabinieri sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro ed accertarne le cause.

Commenta