Dodicenne si accascia e muore mentre gioca a Basket, tragedia a Favara

di Redazione Web
lettura in 1 minuti

Una tragica notizia ha colpito la comunità di Favara, in provincia di Agrigento. Ieri sera, intorno alle 20.30, un ragazzo di soli 12 anni, Davide Favara, è morto mentre si trovava nella palestra della scuola Guarino a giocare a pallacanestro con i suoi compagni di squadra.

Secondo le prime informazioni, Davide si sarebbe sentito male improvvisamente accusando un forte dolore alla testa prima di accasciarsi a terra. Sul posto è stata immediatamente inviata un’ambulanza del 118 che, nonostante una disperata corsa verso l’ospedale, non è riuscita a salvare la vita del dodicenne. La sua salma è attualmente presso l’obitorio dell’ospedale San Giovanni Di Dio di Agrigento, dove verrà esaminata dal magistrato prima di essere riconsegnata ai genitori.

La notizia della morte improvvisa del giovane Davide Licata ha sconvolto la comunità di Favara, tanto che il sindaco Antonio Palumbo ha annunciato il lutto cittadino nel giorno del funerale del ragazzo. “A nome dell’amministrazione e della collettività che rappresento, manifesto la mia vicinanza istituzionale e personale alla famiglia del 12enne morto, forse per un malore improvviso, mentre giocava a basket nella palestra della scuola Guarino. Un fatto terribile, un dolore immenso che spezza le parole in gola”

Commenta