Crescita personale: come superare l’apatia

di Redazione Web
lettura in 5 minuti

Crescita personale: come superare l’apatia

L’apatia si manifesta con uno stato di indifferenza riguardante gli stimoli abituali a cui non viene fornita risposta. C’è una perdita di motivazione nella quotidianità, una mancanza di interesse verso gli altri e l’assenza di desideri. Tutto ciò compromette le relazioni con le altre persone senza che il diretto interessato faccia nulla per migliorare la sua condizione. La mancanza di stimoli può essere dovuta al permanere in una zona di comfort a lungo termine che fa sembrare vuota la quotidianità. La fiducia in se stessi viene consolidata da esperienze al di fuori della zona di comfort. È naturale una certa resistenza al cambiamento, per non abbandonare la routine, tuttavia è il modo per apprendere abilità che consentono di avere una vita più soddisfacente.

Avere un supporto nel percorso di crescita

La crescita personale ha l’obiettivo di migliorare la qualità della vita ed è importante capire quali siano le mete da raggiungere per indirizzare le azioni in tale direzione. In questo modo si ha la sensazione di avere un controllo del proprio destino, abbandonando la sicurezza di un pilota automatico fornito dalle certezze della zona comfort. In questo cambiamento è utile avere un supporto da parte di uno psicologo che è di aiuto nel fissare gli obiettivi e nel fornire gli strumenti per procedere lungo questo percorso. L’apatia si riscontra fra gli adolescenti e gli adulti e la terapia online è una valida opzione alla portata di tutti. La piattaforma del centro medico Serenis propone questo servizio avvalendosi di psicoterapeuti qualificati. Le sedute sono organizzate tramite videochiamata, quindi è sufficiente avere un computer o uno smartphone e una connessione internet per collegarsi con lo psicologo.

Apprezzare ogni piccolo passo

L’idea di avere un risultato immediato non fa apprezzare ogni passo del percorso. Ogni giorno c’è un cambiamento rilevante, non è un evento significativo che evidenzia la realizzazione. Alla fine della giornata è meglio prendersi del tempo per comprendere quanto sia stato fatto e concentrarsi sui progressi ottenuti con il proprio impegno. È un tempo di apprendimento fatto anche di errori, il giorno successivo fornisce la possibilità di reindirizzare la motivazione verso la giusta via. È un riconoscimento che permette di ridimensionare la grandezza degli obiettivi con piccoli traguardi giornalieri.

Benefici della crescita personale

Una vita appagante e soddisfacente è lo scopo dell’impegno nel raggiungere gli obiettivi prefissati in differenti ambiti della vita, grazie alla crescita personale. La persona acquisisce maggiore fiducia in se stessa privilegiando i punti di forza e lavorando su quelli deboli. I rapporti interpersonali sono migliori in quanto si sviluppano capacità comunicative, anche nella risoluzione dei conflitti. La gestione delle emozioni rafforza le relazioni sia professionali sia familiari. La salute mentale ed emotiva è in equilibrio grazie alla comprensione di sé e alla risoluzione dei problemi che causano ansia e depressione. Si riscontrano effetti positivi sia nell’ambito scolastico sia lavorativo con buone prospettive di accrescere le opportunità future. Come spiega Indeed, la crescita personale va di pari passo con quella professionale, il documento che racchiude il risultato della tua crescita personale in rapporto alla progressione professionale è il tuo curriculum vitae. Ormai la crescita personale ha la capacità di influenzare e cambiare anche il percorso professionale: motivazione, impegno e determinazione rappresentano gli elementi chiave per intraprendere un percorso di crescita personale e sono essenziali anche per portare avanti una carriera.

Avere cura di se stessi

È essenziale avere cura di se stessi cominciando dall’alimentazione, quindi adottando una dieta equilibrata e sana. L’allenamento aiuta ad avere più energia e a sentirsi a proprio agio con il corpo. Inoltre ciò che si pensa e si dice è un messaggio che attrae gli eventi nella propria vita. Occorre pensare e usare parole positive per sé e per gli altri.

 

Commenta