Drammatico incidente in autostrada, auto travolge e uccide il siciliano Natale Parisi

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Drammatico incidente in autostrada, auto travolge e uccide il siciliano Natale Parisi

Un camionista siciliano, Natale Parisi, 64 anni, è morto ieri mattina sull’autostrada A1 Napoli – Roma. È stato travolto mentre era in una piazzola di sosta.

L’incidente è avvenuto al km 617, tra Ferentino e Anagni, in provincia di Frosinone, nella carreggiata in direzione Roma. Secondo quanto ricostruito, l’uomo, alla guida del suo tir, si era fermato in una piazzola al lato della carreggiata per dare il cambio a un collega, quando è stato investito da un’auto in transito.

Uomo sarebbe morto sul colpo. A recuperare la salma sono stati i vigili del fuoco. Sul posto la Polizia Stradale per studiare la dinamica dell’incidente e per accertare le responsabilità sulla morte di Natale Parisi.

La notizia della tragedia si è diffusa rapidamente sui social. Tantissimi i messaggi di cordoglio di amici e parenti che lo hanno voluto ricordare sui social. L’uomo era di Fiumedinisi, in provincia di Messina.

“Ciao zio, così ti chiamavo. Dopo tanti sacrifici lontano dalla famiglia, ora che potevi goderti un meritato riposo, questa terribile disgrazia – scrive Simona – La vita è ingiusta non doveva andare così! Resterai sempre vivo nei miei ricordi”.

E Irene: “Che duro lavoro quello del camionista. Capita di mancare nelle ricorrenze più importanti, di perdersi traguardi importanti dei propri figli, di non dormire la notte… di mancare da casa per settimane, di stare sempre vigile al volante, lavarsi e mangiare negli autogrill. Sono scelte di vita, giusto, ma quanti sacrifici e quante rinunce dietro questo lavoro, una vita che nessuno ti ridà indietro, ma se poi finisce così è ancora più ingiusto. Continua a sorridere”.

Commenta