Precipita con l’auto in un burrone, morto un uomo: era scomparso da ieri

di Redazione Web
lettura in 3 minuti
Precipita con l'auto in un burrone, morto un uomo: era scomparso da ieri

Un altro incidente stradale e ancora una volta la Sicilia si trova ad affrontare una terribile tragedia con la morte di un uomo di 55 anni di Longi, nel Messinese, A.A., trovato senza vita vicino alla propria Jeep, finita in un burrone lungo la Strada Provinciale 155 che collega diversi comuni dei Nebrodi.

L’incidente è avvenuto ieri. I parenti dell’uomo non avevano avuto più notizie della vittima e hanno deciso di lanciare l’allarme ai carabinieri che hanno avviato le ricerche all’alba. Purtroppo, qualche ora dopo, la Jeep è stata rinvenuta completamente distrutta. L’uomo era senza vita all’interno dell’abitacolo.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e i carabinieri che hanno svolto tutti i rilievi del caso per cercare di ricostruire le cause dell’incidente. Al momento, non è ancora chiaro se l’uomo sia finito accidentalmente nel burrone, se ci siano stati altri mezzi coinvolti nell’incidente o se abbia subito un improvviso malore che lo abbia fatto finire fuori strada.

Ieri una donna di 82 anni è caduta in burrone. La tragedia a Caccamo, nel palermitano, nella zona di cortile Pietro Micca dove abitava. L’anziana, Giuseppa Pinnola, stava passeggiando quando, forse a causa di un malore, è finita nel dirupo. A dare l’allarme i familiari che tornando a casa non l’hanno trovata. Il corpo è stato trovato dopo alcune ore di ricerca. Il medico legale ha accertato che le cause della morte sono state provocate dalla caduta. La salma è stata restituita ai familiari per celebrare i funerali.

Ma in Sicilia sono tre le vittime di incidenti stradali avvenuti nel corso delle ultime ore. Oltre al dramma di Longi, un incidente stradale è avvenuto a Carlentini, a pochi passi da piazza Sant’Anna, costando la vita di Dario Greco, un 42enne titolare di una panineria insieme al fratello. L’uomo è stato travolto da un’auto mentre si recava al lavoro in sella al suo motorino. E’ deceduto in ospedale dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Purtroppo, nonostante i tentativi dei medici, l’uomo non ce l’ha fatta a causa delle gravi ferite riportate. La Procura di Siracusa ha aperto un’inchiesta.

Un’altra tragedia della strada in provincia di Ragusa, lungo la Provinciale 25 che dal capoluogo di provincia conduce a Marina di Ragusa. Un uomo, del quale non si conoscono ancora le generalità, è morto nella serata di domenica dopo essere stato travolto lungo la strada. La vittima, un cittadino extracomunitario, è morta sul colpo. Inutili i soccorsi.

Commenta