Tragedia sulle strade siciliane, scende dall’auto e viene preso in pieno, muore 47enne

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Tragedia sulle strade siciliane, scende dall'auto e viene preso in pieno, muore 47enne

Un uomo è morto ieri sera sulla SP25, nella zona di Ragusa Marina mare, dopo essere stato travolto da un’auto mentre cercava di attraversare la strada. La vittima, un uomo di 47 anni, non ha avuto scampo e è morto sul colpo dopo essere stato colpito in pieno dal mezzo che sopraggiungeva ad alta velocità.

Secondo le prime informazioni, il buio e la scarsa visibilità potrebbero essere stati determinanti nell’incidente. Immediati sono scattati i soccorsi, con vigili del fuoco e ambulanze del 118 giunti sul posto per tentare di salvare l’uomo rimasto privo di conoscenza sull’asfalto. Tuttavia, i tentativi di rianimarlo si sono rivelati del tutto inutili in quanto la vittima è morta sul colpo dopo il tremendo impatto.

Sul posto è intervenuta la polizia stradale per effettuare i rilievi del caso e cercare di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Dai primi accertamenti, sembra che l’uomo stesse tentando di attraversare la strada sulla provinciale che collega Ragusa con la zona di marina mare, quando è stato investito dal mezzo in arrivo. Al momento non sono ancora state rese note informazioni sul conducente dell’auto coinvolta nell’incidente. Si presume che, a causa del buio o di una distrazione, non abbia visto l’uomo che stava attraversando la strada e non abbia potuto evitarlo.

Si tratta di un episodio tragico che, purtroppo, non è isolato. Non si arresta la scia di sangue lungo le strade siciliane infatti. Un terribile scontro tra un’auto e una moto avvenuto in via Morelli a Carlentini (Sr) nel pomeriggio di ieri, domenica 26 febbraio, è costato la vita a Dario Greco, 42 anni, titolare insieme al fratello di una panineria. L’uomo sarebbe stato travolto da un’auto condotta da una donna mentre si trovava in sella alla propria moto.

Commenta