Samuel, migrante ivoriano, trova borsa con soldi e carte e la porta alla polizia

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Samuel, migrante ivoriano, trova borsa con soldi e carte e la porta alla polizia

Samuel, migrante ivoriano, trova una borsa che contiene soldi, carte di credito e ducumenti. Non ci pensa due volte a consegnarla alla polizia.

È avvenuto martedì mattina a Caltanissetta mentre transitava per via Napoleone Colajanni. Samuel ha trovato una borsa che conteneva circa duecento euro in contanti, carte di credito, documenti e altri effetti personali e l’ha consegnata ai poliziotti dell’Ufficio Immigrazione.

Il giovane si è reso protagonista di un gesto di grande senso civico. Samuel, quarantenne cittadino ivoriano, da qualche mese si trova in Italia ed è attualmente ospite del centro di accoglienza di Pian del Lago. La proprietaria, una donna nissena, rintracciata dai poliziotti dell’Ufficio Immigrazione, dopo essere rientrata in possesso della borsa e di tutti i suoi averi, ha voluto ringraziare Samuel con una ricompensa che l’uomo ha accetto solo dopo un’iniziale resistenza.

La donna, molto sollevata dal ritrovamento di quanto smarrito, prima di congedarsi dai poliziotti, ha chiesto a Samuel uno “scatto fotografico” in ricordo dell’esperienza, con esito a lieto fine, che l’ha vista protagonista.

Commenta