Strage del sabato sera in Sicilia, Raimondo Giglia muore in incidente stradale

di Redazione Web
lettura in 3 minuti
Strage del sabato sera in Sicilia, Raimondo Giglia muore in incidente stradale

La notte scorsa, in prossimità della zona industriale di Agrigento, lungo viale Mediterraneo, un giovane di ventisette anni di Aragona, Raimondo Giglia, è deceduto in seguito ad un incidente stradale avvenuto lungo il viale Mediterraneo. Il veicolo a bordo del quale il giovane viaggiava, una Fiat Panda, si è ribaltato a seguito dello schianto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Canicattì, coordinati dal maggiore Luigi Pacifico.

Erano le 7 quando un passante s’è accorto di quell’auto ribaltata ed ha subito chiamato il 118. Il giovane aragonese pare che fosse stato sbalzato fuori dall’abitacolo. I sanitari sono accorsi e hanno trasferito il ragazzo al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” dove i medici non hanno potuto far altro che accertare il decesso, avvisando i carabinieri della tragedia. Pare, secondo quanto viene raccontato ad Aragona, che il ventiseienne tornasse da una festa di Carnevale.

L’intera comunità di Aragona è profondamente colpita dalla tragedia e, in segno di lutto, la Pro Loco ha deciso di annullare i festeggiamenti del carnevale. Nonostante la richiesta della squadra di calcio locale di rinviare l’incontro previsto per oggi, la Lega non ha concesso la richiesta. Tuttavia, in segno di rispetto per la memoria del giovane scomparso, la diretta streaming e l’animazione musicale che avrebbero accompagnato la partita sono state annullate. Raimondo Giglia, era un ragazzo molto conosciuto, apprezzato e stimato, nella città delle Maccalube che è sotto choc.

La notte scorsa si è verificato un incidente stradale sulla SS115, tra Mazara del Vallo e Campobello di Mazara, in provincia di Trapani. Il conducente, un giovane di 29 anni di nome C.C., stava guidando una Mercedes Classe C quando ha perso il controllo dell’auto per motivi ancora da accertare. L’auto si è ribaltata e ha preso fuoco, finendo a 30 metri dalla strada. Il conducente è stato sbalzato fuori dall’abitacolo e ha riportato diverse ferite. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la Polizia municipale di Campobello di Mazara, mentre C.C. è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Castelvetrano. I medici si sono riservati la prognosi.

Ieri un altro incidente sulla SS115 in Sicilia orientale. Un uomo si è ribaltato con il trattore finendo in una scarpata profonda 8 metri. Anche l’uomo, un agricoltore, è stato ricoverato in ospedale in condizioni molto gravi dopo essere stato trasportato a bordo di un elisoccorso.

Commenta