Infarto improvviso, muore palermitano 41enne

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Infarto improvviso, muore palermitano 41enne

Lutto e tristezza per la scomparsa prematura del 41enne apneista Gianpiero Lo Cicero, originario di Palermo ma da sempre residente a Levanzo. Una notizia che ha sconvolto la comunità delle Egadi. Gianpiero ha perso la vita a causa di un infarto, mentre si trovava a Trapani insieme alla moglie e ai due figli.

Giampiero, di origini palermitane, si era trasferito sull’isola di Levanzo da adulto. Appassionato di musica e del mare, ha deciso di trasformare le sue passioni in professione, diventando istruttore di Apnea e occupandosi della logistica presso un residence dell’isola. La sua scomparsa ha provocato dolore e incredulità.

Sui social network si susseguono i messaggi di cordoglio da parte di amici, parenti e conoscenti. «Che notizia devastante, mancherai tu, mancherà la tua musica, mancherà tutto di te», queste le parole della cugina Giulia. Anche Giuseppe, sui social, ha espresso il suo dolore per la perdita dell’amico: «Un pezzo di Levanzo che non avremo più….. un grande amico un grande Uomo andato via troppo presto, fai buon viaggio amico mio sarai sempre nei nostri cuori».

Giorgia Schirò ha invece espresso la sua incredulità per la scomparsa di Gianpiero: «Il dolore per la perdita di Gianpiero lascia spazio ad un incommensurabile senso di ingiustizia e ad una sensazione di incredulità, non ci sono parole. Un abbraccio alla sua splendida famiglia! Un abbraccio alla sua isola che piange».

I funerali di Gianpiero Lo Cicero si sono svolti ieri a Levanzo.

Commenta