Mauro si è svegliato dal coma: colpito da bici lanciata dai Murazzi di Torino

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Mauro si è svegliato dal coma: colpito da bici lanciata dai Murazzi di Torino

Arrivano buone notizie da Torino. Mauro Glorioso, lo studente di 23 anni originario di Palermo colpito da una bicicletta, si è risvegliato dal coma. Restano però da valutare adesso i possibili danni permanenti.

Il giovane palermitano si trova ricoverato dal 21 gennaio all’ospedale Cto di Torino. È stato colpito da una bicicletta lanciata da qualcuno dai Murazzi del Po. Dopo giorni di coma Mauro si è svegliato ancora però il quadro clinico non è chiaro. Restano da valutare le eventuali conseguenze alle vertebre. Mauro è cosciente, ma ha ancora bisogno di una ventilazione meccanica per respirare.

Il giovane ha riportato la frattura alle vertebre cervicali secondo quanto dicono i medici. Ora resterebbe da valutare soprattutto come il suo corpo reagirà e se ci sono possono essere lesioni permanenti. Al momento i medici hanno emesso una prognosi di 6 mesi. Ci vorrà del tempo per la riabilitazione e soprattutto per capire i tempi di recupero motori.

Resta aperta l’inchiesta sull’incidente. Il ragazzo si trovava con altri giovani nella cosiddetta “passeggiata sopra i Murazzi” del Po a Torino, in prossimità di Lungo Po Luigi Cadorna. Intorno all’una di notte si trovava davanti alla discoteca “The beach”. All’improvviso è piombata dritta sul gruppo di ragazzi una bici elettrica del peso di 15 chili che ha preso in pieno Mauro che ha perso conoscenza, la Croce Verde di Villastellone è intervenuta immediatamente sul posto. Da allora lo studente era in coma farmacologico. Il giovane è stato soccorso e trasportato all’ospedale Cto di Torino.

Le forze dell’ordine stanno indagando per chiarire le circostanze dell’accaduto. Mauro Glorioso si trova a Torino perché sta frequentando la facoltà dio Medicina piemontese. Una tragedia che non vede ancora dei colpevoli.

Commenta