Il matrimonio interrotto per una chat con un uomo, siciliani protagonisti a C’è Posta per te

di Redazione Web
lettura in 3 minuti
Il matrimonio interrotto per una chat con un uomo, siciliani protagonisti a C'è Posta per te

C’è Posta per Te, il popolare programma televisivo condotto da Maria De Filippi, ha ospitato la storia di una coppia di siciliani, in particolare di Noto. Lei, Valentina, sta cercando di ricostruire il loro matrimonio.

La moglie Valentina è arrivata negli studi televisivi di Canale 5 per chiedere il perdono del marito Corrado, che l’ha lasciata dopo aver scoperto che lei chattava con un altro uomo. Lei vuole tornare con Corrado ma le speranze sono poche.

Valentina ha spiegato che il marito, che considera la donna solo come moglie e madre
Valentina descrive in questi termini il marito: “È un uomo all’antica ed è convinto che la donna quando si sposa deve essere moglie e madre, punto”.

Valentina ha raccontato che le dava il supporto di cui aveva bisogno per studiare, lavorare e socializzare con le amiche. Questa mancanza di appoggio ha portato Valentina a cercare conforto in un’altra persona con cui ha iniziato a chattare: “Con quella persona ci parlavo, mi faceva stare bene, ma non ho mai scritto che volevo abbandonare te o la nostra famiglia”.

Il marito Corrado è rigido nella sua posizione di uomo siciliano ferito nell’orgoglio. “Quando ho scoperto determinate situazioni mi ha fatto male. Sono un ottimo padre e un buon marito. I miei genitori hanno fatto 50 anni di matrimonio, una cosa sempre più difficile al giorno d’oggi. Quando ci sono dei problemi bisogna mettersi a tavolino e parlarne”.

Corrado ha comunque confermato che, da due mesi, ha ricominciato a vedere Valentina e a tornare a casa ogni sera per vedere i figli. Valentina spera di riconquistarlo come moglie, ma Corrado non è ancora disposto a perdonare.

La conduttrice Maria De Filippi ha provato a fargli dire che se tornasse da Valentina ogni sera potrebbe esserci ancora un sentimento non spento, ma Corrado ha fatto capire che il motivo è solo ‘fisico’. Alla fine, la busta si è chiusa e un “si vedrà” lascia aperta la speranza, ma per ora non c’è stato alcun perdono.

Commenta