Ha una barca a vela e prende il Reddito di Cittadinanza per due anni: denunciato

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Ha una barca a vela e prende il Reddito di Cittadinanza per due anni: denunciato

La Guardia di Finanza di Milazzo ha scoperto un cittadino italiano che prendeva il reddito di cittadinanza nonostante fosse proprietario di una imbarcazione a vela. La normativa che stabilisce il reddito di cittadinanza prevede infatti che chi vuole usufruire di questa misura assistenziale non debba essere proprietario o avere a disposizione imbarcazioni da diporto.

Il proprietario in questione aveva registrato la sua imbarcazione in Belgio, nascondendo il bene nella dichiarazione dei redditi e non dichiarando gli investimenti patrimoniali all’estero, riuscendo così a intascare indebitamente il sussidio statale.

Grazie all’approfondimento dei controlli effettuati in mare, al controllo incrociato con le banche dati e alle acquisizioni documentali, l’uomo è stato segnalato alla competente Autorità Giudiziaria e all’INPS per l’interruzione dell’erogazione del sussidio e per il recupero delle somme indebitamente percepite, che ammontano a oltre 15.000 euro in poco meno di due anni.

Commenta