Tragedia in Sicilia, giovane muore trafitto al cuore: ipotesi omicidio o suicidio

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Tragedia in Sicilia, giovane muore trafitto al cuore: ipotesi omicidio o suicidio

Un pomeriggio tragico quello vissuto oggi nel centro storico di Agrigento, dove un giovane è stato trovato senza vita.

Il dramma è avvenuto all’interno di un’abitazione di salita Iacono, nei pressi del cortile Santo Spirito. La vittima sarebbe un giovane cinese di 20 anni. La scoperta è stata fatta dai vigili del fuoco del Comando Provinciale di Agrigento, che sono stati chiamati per verificare una segnalazione di fumo.

In base ai primi accertamenti compiuti dalle forze dell’ordine, si tratterebbe di un omicidio anche se non sono escluse altre piste. Il giovane 20enne sarebbe stato trafitto al cuore da una coltellata. I carabinieri che si stanno occupando del caso non scarterebbero l’ipotesi di un estremo gesto da parte dello stesso giovane anche se sono in corso indagini.

La scena del crimine è stata transennata e i carabinieri stanno procedendo con gli accertamenti del caso. Non è ancora noto, in caso di conferma di omicidio, chi possa aver scagliato il colpo mortale al ragazzo, così come sono da comprendere le motivazioni che potrebbero aver condotto all’estremo gesto.

La comunità cinese di Agrigento si è mostrata profondamente sconvolta dalla notizia e ha espresso la propria solidarietà alla famiglia del giovane. I carabinieri stanno lavorando per fare luce su questo tragico evento.

Commenta