Giovane in preda alla disperazione minaccia il suicidio dal ponte Oreto

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
Giovane in preda alla disperazione minaccia il suicidio dal ponte Oreto

Un ragazzo palermitano ha tentato di gettarsi dal ponte Oreto in preda alla disperazione. Il giovane per fortuna è stato salvato dall’intervento di due passanti prima e della polizia poi dopo una lunga trattativa.

Ieri sera, intorno alle 19.20, due passanti hanno notato un giovane in preda alla disperazione a cavalcioni sulla balaustra del ponte Oreto e hanno chiamato immediatamente la polizia. Gli agenti del commissariato Oreto-stazione e dell’Ufficio prevenzione generale sono intervenuti rapidamente e hanno abbracciato il giovane per bloccarlo ed evitare conseguenze peggiori. Il giovane urlava e diceva di voler morire.

Dopo una trattativa estenuante, il trentenne ha perso conoscenza prima di essere colto da un attacco convulsivo. Così i poliziotti hanno girato il giovane su un fianco per evitare che si soffocasse, aspettando l’arrivo dei sanitari del 118 che lo hanno portato in ospedale per accertamenti. Le ragioni che hanno spinto il giovane a compiere l’estremo gesto sono ancora sconosciute.

Commenta