Elky, il bimbo burundese con malformazione al cuore, dimesso dall’ospedale e pronto per una vita normale

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Elky, il bimbo burundese con malformazione al cuore, dimesso dall'ospedale e pronto per una vita normale

Il bambino burundese Elky, che soffriva di una grave malformazione al cuore interventricolare, è stato dimesso dall’ospedale dopo essere stato operato in Sicilia dall’equipe del professor Agati presso il Centro di Cardiochirurgia Pediatrica di Taormina. Il commissario regionale della Dc, Totò Cuffaro, ha dichiarato che “grazie all’intervento eseguito, Elky sarà un bimbo normale, avrà una vita simile a tanti suoi coetanei, tornerà a giocare e a correre”.

Elky è stato affidato alle cure della Casa famiglia Regina Elena di Messina, dove trascorrerà la convalescenza prima di tornare in Burundi il prossimo 21 gennaio. Cuffaro ha dichiarato che “vorremmo che tanti altri bambini potessero avere la stessa fortuna di Elky” e che stanno lavorando per farlo, presentando un disegno di legge all’Ars che permetterà ai medici di recarsi in Burundi per prestare la loro azione di volontariato e per permettere ai pazienti di essere ricoverati negli ospedali siciliani senza trafile burocratiche.

Cuffaro ha concluso dicendo che “è la cosa più bella e più giusta che una terra come la nostra possa offrire. Insieme a voi e alla vostra generosità faremo tanti piccoli passi avanti, dando a molti piccoli bambini come Elky la possibilità di continuare a vivere. Facciamolo insieme e sarà più bello per tutti”.

Commenta