È morto Gianluca Vialli, aveva 58 anni

di Redazione Web
lettura in 1 minuti
È morto Gianluca Vialli, aveva 58 anni

È morto Gianluca Vialli, aveva 58 anni. Dopo un lunga malattia questa mattina si è spento a Londra. Campione indiscusso di calcio, ex attaccante lombardo di Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea.

Era nato a Cremona il 9 luglio 1964.
Aveva da poco lasciato il suo incarico a fianco di Roberto Mancini per andare a farsi curare nella capitale inglese ma alla fine il tumore al pancreas contro cui ha lottato per anni come un leone ha vinto la sua battaglia e così dopo Sinisa Mihajlovic un e Pelé se ne va un altro campione come Gianluca Vialli.

Gianluca Vialli è un ex calciatore e allenatore di calcio italiano. Ha giocato come attaccante per diverse squadre di calcio, tra cui Juventus, Sampdoria e Chelsea, e ha vinto numerosi titoli nazionali ed internazionali. Dopo aver appeso gli scarpini al chiodo, Vialli ha iniziato a lavorare come allenatore, allenando squadre come Watford e il Chelsea. È anche stato un commentatore televisivo e scrittore.

Commenta