Schianto mortale sulla Statale, muore un muratore, “Ragazzo buono e cordiale”

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
incidente ispica rosolini

Un altro grave incidente stradale è avvenuto in Sicilia nelle ultime ore. Si chiama Salvatore Gennaro e ha 38 anni l’uomo che ha perso la vita in un grave sinistro avvenuto sulla Strada statale 115 nel corso della notte. L’uomo era originario di Rosolini.

L’incidente è avvenuto nel tratto della lunga arteria stradale tra Siracusa e Ragusa. L’uomo era in sella alla sua moto quando, per cause ancora da accertare, avrebbe perso il controllo del mezzo che si sarebbe ribaltato finendo contro il guardrail e subito dopo contro un albero. Nonostante i soccorsi siano arrivati subito, per il trentottenne non c’è stato nulla da fare.

A seguire le indagini dell’incidente stradale che ha provocato la morte del trentottenne sono i Carabinieri della compagnia di Modica. Secondo quanto ricostruito nelle fasi iniziali delle indagini, si tratterebbe di un incidente autonomo ma carabinieri hanno eseguito diversi rilevamenti per verificare se sull’asfalto ci siano i segni di frenate di altri mezzi che potrebbero essere coinvolti nell’incidente.

I militari hanno anche posto sotto sequestro il mezzo per ulteriori accertamenti. La salma è stata trasportata all’obitorio del cimitero di Ispica in attesa di raggiungere la propria abitazione a Rosolini. Salvatore Gennaro era un ragazzo buono e cordiale. Era stato tanto tempo in Toscana ma da qualche anno era tornato nella sua Rosolini dove viveva con la madre. Svolgeva il lavoro di muratore.

Commenta