Biagio Conte è vivo, dalla Missione dice: “Vi voglio bene tutti”

di Redazione Web
lettura in 3 minuti
Biagio Conte è vivo, dalla Missione dice: "Vi voglio bene tutti"

Biagio Conte è vivo. Il missionario laico è in gravi condizioni ma non è ancora morto come avrebbero riportato numerose testate giornalistiche locali. Una notizia smentita subito dalla missione Speranza e carità di via Archirafi dove si trova al momento il missionario palermitano.

In seguito alla notizia, data da diverse testate, la notizia è stata verificata ed è stata prontamente smentita. Che Biagio Conte non è morto viene confermato anche dall’assessore comunale Antonella Tirrito. “Fratel Biagio non è ancora morto, uniamoci tutti in preghiera”.

Ora arriva anche la nota della Missione.
“Fratel Biagio sta continuando a vivere la sua malattia con tanta forza e coraggio e tutta la missione gli è vicino. Ognuno fa il possibile per rendergli la giornata piacevole con un gesto, una parola, una preghiera, un canto, una fisioterapia o una medicina data con amore e leggerezza.
Ogni giorno Fratel Biagio dona sorrisi e con le poche forze che la malattia in questo momento gli consente ripete a tutti :Vi voglio bene! Vi voglio tanto bene!
In questo momento i medici con umiltà hanno posto un comprensibile limite a quelle che sono le possibilità mediche conosciute di guarigione di Fratel Biagio ma sempre la medicina e tanti uomini e donne con amore ci dicono e crediamo che non ci sono limiti alle cure, alle carezze e alle parole di incoraggiamento che si possono dare in questi momenti. A tutti noi ci accompagna la Speranza.

Grazie a Dio Fratel Biagio non ha tanti dolori e il suo sintomo principale è il senso di stanchezza che fa parte della malattia che lo ha colpito. Nel nostro cammino di fede guardiamo all’immenso mistero di Dio che tutti noi dobbiamo imparare a guardare come Padre amorevole. A lui ci affidiamo, a Lui tutto è possibile e sempre Santa e perfetta è la Sua Volontà.
Dalla Missione di Speranza e Carità vi giunga un saluto di Pace e Speranza ricordando quello che Fratel Biagio ha sempre ripetuto facendo sue le parole di San Paolo che dice: “Quando siamo deboli è allora che siamo più forti”.

Commenta