statistiche accessi

Rapinatori seminano terrore in farmacia e usano dottoressa come scudo, arresti a Palermo

I due uomini, con il volto coperto e armati di pistola, hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale

Un passante ha assistito alla rapina in corso e ha fatto scattare l’intervento della polizia. Gli agenti arrivati nei pressi della farmacia Ruffino di via Mogadiscio, a Palermo hanno bloccato due giovani di 35 e 23 anni che hanno strattonato la farmacista e hanno tentato di utilizzarla come scudo per fuggire, senza riuscirvi.

Uno dei due, quello con l’arma in pugno, ha minacciato la dottoressa, che si trovava dietro il bancone, intimandole di svuotare la cassa. Una volta preso il bottino, i due avrebbero afferrato la farmacista per un braccio e l’avrebbero trascinata verso l’esterno nel tentativo di scappare. Una scena notata da un passante che ha chiamato il 112.

I falchi della squadra mobile sono arrivati e hanno bloccato i rapinatori, portandoli nelle camere di sicurezza in attesa dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria.

Rispondi