statistiche accessi

Scoperta mega truffa sui bonus edilizi in Sicilia, 2 arresti e 7 indagati

Un'altra truffa a danno del bilancio dello Stato nel settore dei bonus edilizi

Un’altra truffa sui bonus edilizi è stata messa in luce in Sicilia dalla Guardia di Finanza. Sono due gli arresti e 7 le persone indagate nell’inchiesta “Credit Washing”.

Domani 1° dicembre 2022, alle ore 10, presso la Sala Polifunzionale del Comando Provinciale di Ragusa, si terrà una conferenza stampa nel corso della quale verranno resi noti i dettagli dell’operazione “Credit Washing”, condotta dalla Compagnia di Modica, che ha portato all’esecuzione di una misura cautelare personale nei confronti di due soggetti, di cui uno in carcere e l’altro agli arresti domiciliari.

Disposto anche il sequestro preventivo fino all’ammontare di oltre 115.135.522 euro, nei confronti di 7 indagati, quale profitto di una truffa a danno del bilancio dello Stato nel settore dei bonus edilizi (Bonus facciate e bonus ristrutturazione). Alla conferenza parteciperanno il Procuratore della Repubblica, Dott. Fabio D’Anna e il Sostituto Procuratore Dott.ssa Monica Monego.

Rispondi