statistiche accessi

Allerta violenti nubifragi violenti in Sicilia, c’è un ciclone sul Tirreno

Sulla Sicilia potrebbero arrivare piogge anche  a carattere torrenziale a causa di un ciclone che si trova nel mar Tirreno. Secondo gli esperti meteo, il fenomeno porterà nubifragi anche molto violenti sull’isola tali per cui si consiglia massima prudenza, sopratutto sabato e domenica. La protezione civile potrebbe diramare una avviso di allerta per il 26 e il 27 novembre.

Così ad un mese da Natale il vero freddo non è ancora arrivato, ma il maltempo di stampo autunnale colpirà ancora la Sicilia per tutto il fine settimana con potenziali fenomeni alluvionali. Sarà l’effetto di un nuovo ciclone sul Mar Tirreno che genererà o piogge torrenziali, specie verso la Calabria ionica con venti di tempesta.

La giornata peggiore sarà sabato 26 novembre con possibili nubifragi sparsi su tutto il Centro-Sud. Dal punto di vista delle piogge, se l’occhio del ciclone domenica ‘vagherà’ ancora intorno all’arcipelago di Malta, ci saranno nubifragi persistenti sui versanti ionici di Calabria e Sicilia: in questo modo nel weekend potrebbero cadere 200 mm di pioggia in 48 ore su queste due regioni.

Secondo i meteorologi, “questo nuovo ciclone porterà anche venti forti ‘a rotazione ciclonica’: significa che la direzione del vento sarà antioraria intorno al minimo di bassa pressione. Poi ancora rovesci e venti di tempesta, specie sui versanti ionici. Neve prevista oltre i 1200 metri. Dopo una brevissima tregua da lunedì 28 novembre un ciclone colpirà l’Italia. Anche in Sicilia la previsione parla di un ulteriore abbassamento delle temperature.

Rispondi