statistiche accessi

Terrore a Palermo, 5 rapine in poche ore in farmacie, ottici e Oviesse: un corriere pestato

Escalation di rapine a Palermo, indagano carabinieri e Polizia su diversi colpi in farmacie, negozi di occhiali, Oviesse, un corriere pestato e rapinato. Sono ore di paura nel capoluogo, ieri un'altra rapina in un punto Ferdico

Cresce a Palermo e provincia l’allarme criminalità e l’allarme rapine. Sono cinque le rapine messe a segno nel Capoluogo nella sola giornata di oggi, una escalation di episodi che diventa sempre più preoccupante.

Due rapine in farmacia

Due rapine sono state messe a segno in due farmacie a Palermo. Il primo colpo nell’esercizio commerciale in via Pietro Scaglione dove sono entrati due giovani armati di pistola. Hanno minacciato i dipendenti e si sono fatti consegnare i soldi. Nel corso della rapina è stato esploso un colpo di arma da fuoco che si è conficcato nel muro. Altra rapina nella farmacia in via Besio. Anche qui in azione due giovani che si sono diretti alla cassa e hanno portato via l’incasso. I colpi hanno fruttato alcuni migliaia di euro.

Rapina all’Oviesse di via Leonardo Da Vinci

Una terza rapina è stata messa a segno alla Ovviesse in via Leonardo da Vinci. Anche qui in azione due ragazzi armati di coltello che si sono impossessati dei soldi in cassa e poi sono fuggiti. Le indagini sono condotte dai carabinieri.

Un furto con spaccata in Corso Calatafimi

Un furto è stato messo a segno nella notte da Optissimo, l’ottica di corso Calatafimi 443. Il bottino, secondo una prima stima, ammonterebbe ad alcune migliaia di euro. Secondo una prima ricostruzione i ladri sarebbero entrati in azione intorno alle 2.30. Sarebbero arrivati a bordo di due auto: una rubata per l’occasione e utilizzata per aprirsi un varco nell’attività commerciale e l’altra per caricare la refurtiva e allontanarsi. La banda avrebbe avuto il tempo di rubare solo una fila di occhiali esposti perché subito dopo è entrato in funzione l’allarme nebbiogeno.

Oltre a rapine si assiste anche a episodi di violenza

A Palermo infatti è anche stato rapinato e picchiato un corriere. L’episodio in via Leonardo Ruggeri, non lontano da via Evangelista di Blasi, nel quartiere Passo di Rigano. Qui due uomini armati di coltello hanno assaltato un autotrasportatore impegnato in un giro di consegne. A lanciare l’allarme è stato lo stesso lavoratore dopo essersi liberato dalla morsa dei malviventi che lo avrebbero bloccato e spintonato, gli avrebbero dato un paio di pugni per neutralizzarlo e infine lo avrebbero minacciato costringendolo a consegnare i contanti che aveva in tasca. Poi sarebbero fuggiti a bordo di uno scooter. Necessarie per la vittima le cure dell’ospedale. Sulla rapina indagano i Carabinieri.

Ieri un’altra rapina a un punto Ferdico

La rapina in via Francesco Paolo Perez, nel quartiere Oreto a Palermo. Un uomo con il volto coperto e armato di coltello ha fatto irruzione ieri pomeriggio nel negozio di detersivi e prodotti per la casa, si è diretto verso il registratore di cassa e ha minacciato un dipendente. Dopo averlo costretto ad aprire il cassetto con i contanti, ha preso circa 150 euro ed è scappato in direzione di corso Tukory facendo perdere le proprie tracce.

Rispondi