statistiche accessi

La ragazza scomparsa dalla Genova-Palermo, forse suicidio per amore

Si fa dunque sempre più probabile questa ipotesi che è al vaglio degli inquirenti

Non ci sono tracce della ragazza di 20 anni scomparsa sulla nave Superba della Grandi Navi Veloci mentre era in navigazione da Genova verso Palermo. La giovane, secondo una ipotesi, si sarebbe suicidata gettandosi in mare in seguito ad una delusione amorosa.

La 20enne, di origini palermitane, infatti, avrebbe affidato a un messaggio inviato a un ragazzo al quale era interessata la decisione di farla finita. Poi è scomparsa.
Il messaggino, mandato col cellulare, in cui chiedeva perdono per il gesto che stava per compiere non è mai partito.

Si fa dunque sempre più probabile questa ipotesi che è al vaglio degli inquirenti. Il particolare del messaggio inviato alla persona di cui si era innamorata rende ormai quasi certo che la ragazza si sia suicidata buttandosi dal traghetto partito da Genova con destinazione Palermo.

Il fratello di 16 anni ha dato l’allarme ieri mattina – la nave è partita da Genova giovedì sera ed è arrivata nel capoluogo siciliano ieri sera – perché al risveglio non ha trovato la sorella in cabina. La nave è stata battuta da poppa a prua e sono ancora in corso ricerche in mare. Le forze dell’ordine stanno visionando anche le immagini delle telecamere del traghetto che potrebbero fornire qualche dettaglio circa il mistero della ragazza scomparsa.

La 20enne stava andando con il fratello, che è sotto choc, a trovare la nonna a Palermo. A Palermo però non sarebbe mai giunta.

Rispondi