Dramma in ospedale, paziente si getta dal balcone e muore

Sono intervenuti i carabinieri per gli accertamenti e l'L'Asp ha avviato approfondimenti

Dramma in Sicilia dove un paziente ricoverato in ospedale si è suicidato gettandosi dal balcone della struttura sanitaria.

Un 42enne, paziente dell’ospedale di Biancavilla, nelle prime ore del mattino, si è lanciato da un balcone del presidio. Inutili i soccorsi dei medici. Lo rende noto l’Asp di Catania precisando che “non sono ancora chiare le cause del gesto”. Sono intervenuti i carabinieri per gli accertamenti.

L’uomo, un bracciante agricolo della provincia etnea, era ricoverato nel reparto di Chirurgia generale dell’ospedale di Biancavilla per una grave patologia cronica. Si è tolto la vita lanciandosi da un balcone al quarto piano della struttura. Secondo quanto si è appreso, il gesto sarebbe da ricondurre alla sofferenza che gli causava la malattia. La Procura di Catania ha già disposto la restituzione della salma alla famiglia.

L’Asp ha avviato approfondimenti. «Esprimo il nostro sgomento e il dolore in seguito al tragico evento verificatosi questa mattina – dichiara il direttore medico del presidio, Mario Patanè -. Siamo vicini ai familiari ai quali assicuriamo tutto il nostro supporto. Voglio inoltre ringraziare i carabinieri per il loro tempestivo intervento».

Rispondi