statistiche accessi

Sale dalla finestra e picchia a sangue la moglie davanti ai bambini, terrore nel Palermitano: arrestato

L’aggressore è stato rintracciato e portato in carcere

Un uomo ha fatto irruzione nella casa della moglie da dove era stato allontanato per picchiarla con calci e pugni. Una violenza che si è consumata davanti gli occhi dei bambini.

Sono stati momenti di terrore per una donna e i suoi piccoli quando il marito, allontanato dai luoghi frequentati dalla moglie dopo le denunce della donna per maltrattamenti e lesioni, si è arrampicato in casa, ha forzato la finestra e ha fatto irruzione nell’abitazione sorprendendola nella camera da letto. La vicenda si è consumata a Bagheria.

La vittima è stata colpita con calci e pugni davanti ai figli minori dall’uomo di 36 anni e ha riportato un trauma cranico e varie ferite. Dopo l’aggressione il marito si è dato alla fuga.

Gli agenti del commissariato di Bagheria chiamati dalla donna hanno cercato l’uomo. Nel frattempo, il gip del tribunale di Termini Imerese ha emesso un provvedimento di aggravamento della misura, disponendo la detenzione in carcere. L’aggressore è stato rintracciato e portato in carcere.

Rispondi