statistiche accessi

Fa apprezzamenti alla ex, lei e il nuovo fidanzato lo “scannano” con una spranga

I due hanno organizzato una trappola ai danni dell’ex compagno della donna per "punirlo" di occasionali attenzioni non gradite

L’ex compagno le avrebbe dato “attenzioni poco gradite. Per questo sarebbe stato pestato a sangue da un uomo e una donna dopo che quest’ultima gli avrebbe teso una trappola, dandogli appuntamento in un luogo appartato in campagna.  La polizia di Stato ha denunciato un uomo e una donna, di 31 e 39 anni, che si sarebbero resi protagonisti di una violenta aggressione nei confronti di un uomo, ex compagno di lei.

I due denunciati, legati da una relazione sentimentale, hanno organizzato una trappola ai danni dell’ex compagno della donna per “punirlo” di occasionali attenzioni non gradite. Così la donna avrebbe invitato l’ex compagno in una località isolata dell’agro di Adrano, nel Catanese, dove, una volta giunto, questi è stato dapprima rassicurato dalla pacata presenza della donna, per poi rendersi conto troppo tardi di essere stato ingannato. Approfittando dell’oscurità e del luogo a quell’ora particolarmente isolato, i due amanti hanno colto l’uomo di sorpresa e all’improvviso lo hanno pestato, colpendolo ripetutamente con una spranga in metallo.

La vittima, dopo essere riuscito a fuggire, è salito in auto ancora grondante di sangue. Poi ha chiamato aiuto. La polizia ha chiesto l’intervento del 118 che lo ha condotto al pronto soccorso mentre per i due, la donna e l’uomo autori del pestaggio, è scattata la denuncia. Ora sono indagati per il reato di lesioni aggravate in concorso. 

Rispondi