“Si stanno scannando”, maxi rissa tra giovani a Palermo

Pugni, calci, sprangate tra i due gruppi antagonisti in via dei Nebrodi

Nuova maxi rissa con grida e colpi di spranga a Palermo, all’esterno di un locale di via dei Nebrodi. Una serata che doveva essere di divertimento è finita male.

Vere e proprie scene di follia riprese anche da alcuni cellulari. Alcuni giovani armati di spranghe, ragazze che urlano e paura durante la notte nel cuore del Capoluogo.

Lo racconta Live Sicilia. Protagonisti della notte movimentata sono stati due gruppi di ragazzi che, al culmine di una discussione, se le sono suonate di santa ragione a colpi di spranga. Una parola in più forse mal interpretata a causa dell’alcol e della musica alta ed è iniziata la discussione. Poi la lite si è infuocata e dalle parole si è passati alle mani. Poi l’inferno fuori dal locale tra le auto posteggiate.

Pugni, calci, sprangate tra i due gruppi antagonisti. Tante le urla e la paura delle ragazze presenti e dei ragazzi che hanno preso le distanze dai due gruppi che si stavano affrontando in modo violento. Solo l’intervento della vigilanza del locale è della polizia ha riportato la calma con non poche difficoltà.

Rispondi