“Ho notizie di tuo figlio”, anziana vedova apre la porta: picchiata e rapinata da una donna

Illudendo la vedova di poterla mettere in contatto con il figlio, trasferito ormai da anni all’estero e del quale la madre non aveva notizie, è entrata in casa. Poi la violenza e la fuga

Un’anziana brutalmente rapinata da una donna di 31 anni che adesso i Carabinieri hanno arrestato. E’ accaduto a Petrosino, nel Trapanese, che un’anziana è rimasta ferita a causa di una rapina avvenuta all’interno della sua casa ad opera di una donna che, con uno stratagemma era riuscita ad entrare nella casa dell’ignara signora.

Illudendo la vedova di poterla mettere in contatto con il figlio, trasferito ormai da anni all’estero e del quale la madre non aveva notizie, è entrata in casa. Ha poi iniziato a frugare nei cassetti e negli armadi, chiedendo con insistenza alla proprietaria di casa di darle tutti i contanti che aveva.
L’anziana ha tentato di reagire ma, a questo punto, la rapinatrice le si è scagliata contro colpendola con calci e pugni, facendola rovinare a terra. Nella caduta, l’anziana ha battuto la testa ferendosi al volto e, probabilmente intimorita dall’accaduto, la rapinatrice è fuggita via.

Per l’anziana, impaurita, è stato necessario l’intervento di un’ambulanza del 118 che l’ha condotta al Pronto soccorso. Subito i Carabinieri, chiamati dalla vittima, hanno avviato le indagini e hanno bloccato la donna grazie alla visione delle immagini di alcuni sistemi di videosorveglianza. Così è scatta la misura cautelare in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal GIP del Tribunale di Marsala per la violenta rapina in abitazione commessa ai danni dell’anziana vedova.

L’appello, rivolto in particolare agli anziani soli in casa, di non aprire la porta a estranei e, nel dubbio, chiamare il 112 rimane attuale. La presunta rapinatrice è stata dunque arrestata dai Carabinieri e ora sottoposta ai domiciliari, in attesa del processo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.