La chiamano e non risponde, trovata morta in casa a Palermo

La vittima è una donna che non rispondeva più ai familiari nè al telefono e nemmeno al citofono, l'amara sorpresa di vigili del fuoco e polizia che sono entrati nell'appartamento di via Trabucco

Dramma della solitudine a Palermo dove una donna è stata trovata morta in casa. I familiari non avevano più sue notizie e non riuscivano a mettersi in contatto con lei. Poi la scoperta amara: era morta all’interno della sua abitazione.

I familiari, preoccupati dal fatto che la donna non rispondesse alle telefonate e nemmeno al citofono, hanno allertato i vigili del fuoco e la polizia. I soccorritori, una volta che hanno sfondato la porta, hanno constatato che la donna, 71 anni, era ormai deceduta.

Il dramma si è consumato in una palazzina di via Trabucco, nei pressi dell’ospedale Cervello. Il medico legale, arrivato poco dopo la scoperta del cadavere della donna, ha restituito la salma ai familiari per la celebrazione dei funerali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.