A Partinico rubati 1.500 chili di mango, tre arresti dei Carabinieri

È allarme furti nelle campagne tra Partinico e Balestrate, i Carabinieri hanno sorpreso i tre mentre portavano via oltre 1500 chili di mango del valore di 7.000 euro

I Carabinieri della Compagnia di Partinico hanno tratto in arresto tre uomini, residenti a Palermo, poiché ritenuti gravemente indiziati di furto aggravato.

I militari, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno sorpreso di notte i tre, un 38enne, 35enne e un 18enne, che trasportavano circa 1.500 kg mango, che immediati accertamenti hanno permesso di ricondurre alla refurtiva appena asportata in un fondo, in Contrada Incandela, tra Partinico e Balestrate, poco distante dal luogo del controllo.

Quanto rinvenuto è stato riconsegnato al legittimo proprietario. Il valore complessivo della refurtiva è stato stimato in circa 7.000 euro.

Gli uomini, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati trattenuti in caserma fino alla celebrazione del rito direttissimo.

Il Giudice del Tribunale di Palermo, che ha convalidato gli arresti, ha sottoposto i tre in attesa di giudizio alla misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza.

I commenti sono chiusi.