Incendio in un capannone, muore carabiniere in pensione di 58 anni

La Procura di Patti, con il sostituto di turno, ha aperto una indagine condotta dai carabinieri

Dramma in seguito a un incendio. Un carabiniere in pensione Bruno Barbagiovanni, 58 anni, originario di Tortorici, è morto in un incendio sprigionatisi in un deposito a Torrenova (Messina) che si trovava nelle adiacenze della propria abitazione. Le fiamme sono divampate nella tarda sera d’ieri ed hanno divorato la piccola struttura in lamiera.

I Vigili del Fuoco di Sant’Agata Militello una volta domate le fiamme, hanno rinvenuto il cadavere dell’uomo carbonizzato. Sul posto anche i Carabinieri della compagnia di Sant’Agata Militello cui sono affidate le indagini.

La Procura di Patti, con il sostituto di turno, ha aperto una indagine condotta dai carabinieri del Nucleo Radiomobile e Operativo della Compagnia di Sant’Agata Militello che hanno effettuato i rilievi. Il cadavere di Bruno Barbagiovanni è stato trasferito al Policlinico di Messina e, probabilmente, sarà sottoposto ad autopsia. Da accertare le cause che hanno originato il rogo che ha intrappolato la vittima.

I commenti sono chiusi.