A Corleone la tradizionale la Festa del SS Crocifisso della Catena

L’evento, promosso dal Comitato del SS. Crocifisso della Catena, ha il patrocinio del Comune di Corleone e dell’Assessorato regionale del Turismo, dello sport e dello spettacolo

Al via sabato 3 settembre, la festa in onore del Santissimo Crocifisso della Catena con un nutrito programma di eventi dedicati all’arte e alla cultura. I festeggiamenti rappresentano un’antica tradizione per la città, un appuntamento ricco di significati religiosi e segno di forte appartenenza alla comunità corleonese.

Tra gli eventi più attesi, nel corso dei festeggiamenti, si annoverano: la mostra “Per crucem tuam redemisti mundum, arte e liturgia a Corleone dal XVI al XIX secolo”, il convegno “La Sindone specchio del Vangelo e provocazione all’intelligenza” con la Lectio Magistralis del Prof. Bruno Barberis, la XII° Sagra del pane e degustazioni eno-gastronomiche con spettacoli musica, cabaret, la rievocazione storica di Echi Medievali (III edizione), il torneo nazionale di tiro con l’arco storico, il corteo storico e il Galà equestre con la partecipazione delle antiche contrade di Corleone, il pellegrinaggio del SS. Crocifisso al pozzo il 14 Settembre e la processione congiunta del SS. Crocifisso della Catena con Maria SS. Addolorata per le vie della Città il 15 Settembre.

Quest’anno, con la ripresa delle manifestazioni religiose, la comunità corleonese vedrà nuovamente condividere in maniera corale le celebrazioni tra le due Confraternite del SS. Crocifisso della Catena e di Maria SS. Addolorata con grande partecipazione e spirito di collaborazione fraterna, celebrazioni che toccheranno il culmine giorno 15 settembre con la processione congiunta tra i due simulacri.

La città si sveglierà con lo sparo dell’alborata, durante l’arco della giornata si svolgeranno le sante messe. Nel pomeriggio, alle ore 18,30, si svolgerà alla presenza di tutti i fedeli l’ultima Santa messa al termine della quale seguirà la solenne processione. Il Crocifisso e la Vergine Addolorata usciranno dalla Chiesa Madre. La festa si concluderà con i giochi pirotecnici.

“Rivolgiamo un sentito ringraziamento al Comitato del SS. Crocifisso della Catena – dichiarano il sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi, l’assessore alle Tradizioni popolari Gianfranco Grizzaffi e l’assessore alla Cultura e Turismo Giusy Dragna – per l’impegno profuso nel promuovere e organizzare i festeggiamenti che, grazie anche al contributo di tutte le attività economiche della Città, consentiranno ai corleonesi e specialmente alle giovani generazioni la riscoperta del nostro patrimonio storico, artistico e culturale e della storia ad esso correlata e anche di divulgare e far conoscere ai visitatori che parteciperanno agli eventi e visiteranno le mostre, ‘un’altra Corleone’, fatta di opere d’arte, di storia e personaggi positivi, di devozione religiosa, di accoglienza e di socialità. La festa del SS. Crocifisso della Catena – concludono Nicolosi, Grizzaffi e Dragna – rappresenta una bella occasione per fare visita alla città di Corleone che nel corso degli anni ha visto accrescere la propria vocazione turistica”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.