Incidente al kartodromo, muore Rosario Tornabene, i suoi organi saranno donati

I medici hanno completato la fase di osservazione dichiarando la morte cerebrale

È stata accertata la morte cerebrale per Rosario Tornabene. Si tratta del ragazzo 20enne di Lascari che era rimasto ferito per cause ancora in corso di accertamento al kartodromo del paese in provincia di Palermo.

I medici hanno completato la fase di osservazione dichiarando la morte cerebrale per il giovane. La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi.

Il giovane sarebbe socio della struttura e ieri sarebbe stato investito da una persona che guidava il kart che sarebbe uscita fuori pista. I soccorsi hanno portato il giovane ferito prima in ospedale a Cefalù e poi al Trauma Center di Villa Sofia. Le sue condizioni sono apparse subito gravi a causa di un importante trauma cerebrale.

Questa mattina è iniziata l’accertamento per stabilire la morte cerebrale del giovane. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della compagnia di Cefalù che hanno sequestrato la pista per accertamenti. Le indagini sono coordinate dalla procura di Termini Imerese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.