Aggressione per una mancata precedenza a Palermo, autista Amat preso a pugni

E' accaduto sulla vettura 731 che collega piazza Croci a Vergine Maria

PALERMO – Non avrebbe dato la precedenza. Per questo motivo un autista di un bus Amat è stato colpito a pugni in faccia da un uomo. È accaduto sulla vettura 731 che collega piazza Croci a Vergine Maria.

Secondo quanto ricostruito. Il guidatore di un furgone non avrebbe ricevuto la precedenza dal bus. Così ha pensato bene di bloccare l’autobus e salire sul mezzo. Poi ha colpito l’autista con una serie di pugni. Alla fine è sceso facendo perdere le proprie tracce. Il dipendente dell’azienda municipalizzata è riuscito a fotografare la targa e fornirla agli agenti di polizia intervenuti dopo l’aggressione. Sono in corso indagini per risalire all’aggressore.

Una vera e propria escalation di violenza a Palermo. Solo ieri un controllore era stato aggredito da un uomo alla richiesta d’indossare la mascherina. In questo caso il presunto aggressore è stato identificato dalle autorità intervenute.

Palermo, controllore chiede d’indossare mascherina, riceve un pugno e finisce in ospedale

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.