Omicidio a Balestrate, ci sarebbe un fermato per l’omicidio di Vincenzo Trovato

Ci sarebbe un fermato per l’omicidio di Vincenzo Trovato, i 22enne di Trappeto, morto questa notte a Balestrate in seguito ad una lite. Si tratterebbe dunque di un omicidio da ricollegare al culmine di una lite avvenuta nei pressi di uno dei lidi del paese costiero in provincia di Palermo.

I Carabinieri della stazione di Balestrate avrebbero già fermato un giovane, circa 30 anni, considerato l’autore dell’accoltellamento che poi ha portato alla morte Trovato.

Il ragazzo sarebbe stato colpito alla gamba nel corso di una lite. Una ricostruzione ancora da confermare nel proseguio delle indagini. Il ragazzo, dopo il ferimento, si sarebbe recato presso la guardia medica di Balestrate dove pero poi è morto. Inutile si sarebbe rivelato il trasporto al Pronto soccorso dell’ospedale di Partinico.

Come detto la vittima è originaria di Trappeto, comune vicinissimo a Balestrate. La vittima è da tutti considerata come una persona tranquilla, un normale ragazzo di 22 anni. Intanto continuano le indagini dei Carabinieri che stanno anche analizzando le immagini di alcune videocamere. Come si vede da alcune storie pubblicate su Instagram, il giovane fino a mezzanotte si trovava presso un lido di Balestrate in compagnia di alcuni amici. Quanto è avvenuto in seguito è ancora tutto da ricostruire nel dettaglio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.