Home Cronaca A Partinico nonno abusa della nipotina, condannato a 9 anni

A Partinico nonno abusa della nipotina, condannato a 9 anni

L'uomo resta ai domiciliari

0

La Corte d’appello di Palermo ha confermato la condanna a nove anni di D. S. B, un 65enne di Partinico accusato di avere abusato della nipotina di sette anni per soli 5 euro.

Il giudice di secondo grado ha confermato l’impianto accusatorio. L’uomo era stato arrestato dai carabinieri nel 2020 ed era stato indagato anche per pornografia minorile e detenzione di materiale pedopornografico. Le indagini erano state avviate dopo una denuncia di una delle figlie del 65enne che ha accusato il padre di averla violentata.

L’uomo ha potuto godere di uno sconto di pena avendo chiesto e ottenuto il rito abbreviato. Il nonno orco avrebbe filmato, secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, la nipotina di 7 anni priva dei vestiti ripagandola con caramelle e pochi spicci.

La madre della piccola, avendo notato strani comportamenti da parte della figlia aveva, sporto denuncia ai carabinieri. La procura di Palermo avvio subito le indagini, e all’uomo, assiduo frequentatore di una parrocchia di Partinico, sarebbero stati trovati anche materiali di tipo pedopornografico nel computer e nel cellulare.

L’uomo resta ai domiciliari dove è rimasto fin da quando i carabinieri gli notificano l’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Palermo. L’uomo potrebbe ricorrere in Cassazione.

Articolo precedenteCarabiniera sposa la sua lei a Cefalù, picchetto d’onore e baci
Articolo successivoLa splendida Pantelleria di nuovo collegata con Mazara del Vallo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui