Blitz antimafia contro i clan di Palermo I NOMI DEGLI ARRESTATI

Torna in carcere il boss Tumminia

I nomi degli arrestati nell’operazione Intero Mandamento 2 di questa mattina a Palermo. In carcere sono finiti Giacomo Abbate, 33 anni, Paolo Castelluccio, 39 anni, Giovann D’Alba, 68 anni, Daniele Formisano, 48 anni, Tommaso Sciacovelli, 44 anni, Pietro Tumminia, 51 anni, Antonino Tognetti, 27 anni e Felisiano Tognetti, 51 anni. Ai domiciliari Paolo Gulotta, 75 anni.

La polizia di Palermo, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia, coordinata dal procuratore aggiunto Paolo Guido, ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 9 indagati, accusati a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione con l’aggravante del metodo mafioso e intestazione fittizia di beni.

L’indagine della squadra mobile e dello Sco della direzione centrale anticrimine ha ricostruito l’organigramma delle famiglie mafiose palermitane del mandamento della Noce e Cruillas che comprende le cosche della Noce, Cruillas, Malaspina e Altarello.

L’indagine è la prosecuzione di quella dello scorso maggio sugli stessi clan a carico di altre 9 persone anche loro accusate di fare parte dell’associazione mafiosa. Tra gli arrestati, oggi, c’è Pietro Tumminia, detto Pierone, ritenuto il capo della “famiglia” di Altarello.

“L’operazione della Polizia di Stato, che ha portato all’arresto di nove persone, tra le quali il boss di Altarello ed esponenti dei mandamenti di Noce e Cruillas, mette in luce ancora una volta come sia ancora forte l’influenza della mafia nel tessuto economico di alcune aree della città. Decisiva risulta essere, in questo contesto, la costante attività d’indagine della Direzione distrettuale antimafia, della Procura della Repubblica di Palermo e delle Forze dell’ordine, in questo caso della Squadra mobile della Questura di Palermo, che ringrazio per l’importante azione di repressione nei confronti della criminalità organizzata”. Lo ha dichiarato il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.