Caldo record, l’anticiclone Apocalisse lambirà la Sicilia

Palermo, Catania e Messina oggi da bollino giallo

L’anticiclone africano Apocalisse 4800 ribalta la situazione meteo in Sicilia e in tutta Italia. Secondo gli esperti meteo, infatti, l’isola sarà lambita per il momento dall’anticiclone che metterà l’Italia settentrionale nella morsa del caldo torrido, come sta avvenendo al momento nella Penisola Iberica.

La Sicilia, come detto im premessa, non sarà attraversata in toto da Apocalisse, questo il nome dato all’anticlone, un nome che mette un po’ di ansia come abbiamo raccontato qui.

Cosa accadrà quindi in Sicilia dal punto di vista meteorologico? Sicilia ai margini dell’ondata di caldo epocale che colpirà la Francia nel weekend.

Come dice il Centro Meteorologico Siciliano, la Sicilia continuerà ad essere interessata dall’alta pressione, con tempo stabile e caldo moderato, senza particolari eccessi. L’Italia, in particolar modo il sud e la Sicilia, si troveranno sul bordo orientale del campo di alta pressione, per cui saranno interessati da aria meno calda, seppur in un contesto di temperature qualche grado oltre le medie stagionali.

Per oggi, domenica 17 luglio, sarà ina giornata che non vedrà particolari cambiamenti, caratterizzata ancora da cielo sereno o poco nuvoloso per l’intera giornata su tutti i settori. Temperature in lieve ulteriore aumento sia nei valori massimi che minimi. Venti deboli di direzione variabile, a regime di brezza lungo le aree costiere. Mari calmi o poco mossi.

Oggi comunque sarà una giornata da bollino giallo a Palermo, Catania e Messina. Viene indicato nell’avviso 145 della protezione civile regionale sulle ondate di calore e rischio incendi diffuso nel pomeriggio.

A Palermo e Messina vi saranno 35 gradi di temperatura massima percepita. A Catania, invece, 36.La stessa nota, inoltre, indica un rischio incendi alto nell’Ennese. Nelle altre otto province della Sicilia viene indicata pericolosità media e preallerta arancione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.